Produzione

LINK UFFICIALE DEL FONDO

CANALE DI DESTINAZIONE
Cinema
Tv
Web

FASE FILIERA INTERESSATA
Produzione

PRODOTTI ELEGGIBILI
Lungometraggi, opere seriali o non seriali a carattere narrativo o documentaristico

NAZIONALITÀ
Film italiano o coproduzione

BENEFICIARI
Imprese cinematografiche e audiovisive italiane

MECCANISMO
Selettivo

RIPARTO RISORSE
2022: € 38.100.000 (divisi in 3 sessioni), così suddivisi per plafond

  • Giovani autori, incluse le opere di ricerca e formazione (CINEMA):
    € 6.000.000 | € 2.000.000 per sessione (max 7 opere per sessione, di cui almeno 2 riservate a reti di imprese e imprese di nuova costituzione);
  • Opere prime e seconde, incluse le opere di ricerca e formazione (CINEMA):
    € 6.900.000 | € 2.300.000 per sessione (max 7 opere per sessione, di cui almeno 2 riservate a reti di imprese e imprese di nuova costituzione);
  • Documentari e cortometraggi (CINEMA, TV, WEB*):
    € 3.300.000 | € 1.100.000 per sessione. In ciascuna sessione:

    • € 800.000 riservati ai documentari di lungometraggio (max 11 opere);
    • € 300.000 riservati ai cortometraggi (max 10 opere)

almeno 15% di questi importi è riservato a reti d’imprese e ad imprese di nuova costituzione;

*solo se diffusi tramite fornitori di servizi media audiovisivi su altri mezzi

  • Animazione (CINEMA, TV, WEB*):
    € 4.800.000 |€ 1.600.000 per sessione, di cui il 20% (€ 320.000) riservato a reti d’imprese e ad imprese di nuova costituzione.

*solo se diffusi tramite fornitori di servizi media audiovisivi su altri mezzi

  • Opere di particolare qualità artistica e film difficili con risorse finanziarie modeste o opere di formazione e ricerca (CINEMA)
    € 17.100.000 | € 5.700.000 per sessione. In ciascuna sessione:

    • € 2.000.000 riservati ai film difficili con risorse finanziarie modeste, incluse le opere di formazione e ricerca (max 5 opere);
    • € 3.700.000 riservati ai film di particolare qualità artistica (max 7 opere)
      Almeno 2 opere sono riservate a reti di imprese e a imprese di nuova costituzione.

In caso di risorse residue non assegnate è possibile derogare al numero massimo di progetti ammessi a contributo.

PARAMETRI FINANZIARI

  • Giovani autori
    Costo complessivo: max € 4.000.000 (1.500.000 per le opere di ricerca e formazione)
    Costi sopra la linea: max 25% dei costi di produzione
  • Opere prime e seconde
    Costo complessivo: max € 4.000.000 (1.500.000 per le opere di ricerca e formazione)
    Costi sopra la linea: max 25% dei costi di produzione
  • Documentari e cortometraggi
    Costo complessivo: Documentari – max € 1.000.000 | Cortometraggi – max € 200.000
  • Animazione
    Nessun limite
  • Opere di particolare qualità artistica e film difficili con risorse finanziarie modeste
    Costo complessivo:
    – film difficili – max € 1.500.000
    – opere di particolare qualità artistica – max € 4.000.000
    – costi sopra la linea: max 30% dei costi di produzione

Per ciascuna sessione, è possibile finanziare al massimo 2 opere cinematografiche di straordinaria qualità artistica, aventi un costo complessivo superiore a € 4.000.000, legate a temi culturali, a fatti storici, eventi, luoghi o personaggi che caratterizzano l’identità nazionale.
A partire dalla seconda sessione 2022, è possibile finanziare al massimo 3 opere cinematografiche di straordinaria qualità opere cinematografiche di straordinaria qualità artistica, aventi un costo complessivo superiore a € 4.000.000, legate a temi culturali, a fatti storici, eventi, luoghi o personaggi che caratterizzano l’identità nazionale fino a un massimo complessivo di € 2.600.000

CONTRIBUTO MINIMO
70% del contributo massimo assegnabile.

CONTRIBUTO MASSIMO
50% costi ammissibili
Max € 1.000.000 (animazione, giovani autori, opere prime e seconde)
Max € 1.300.000 (opere di particolare qualità artistica)
Max € 900.000 (opere di straordinaria qualità artistica di cui all’articolo 22 comma 6), a partire dalla seconda sessione 2022, in precedenza 1.300.000

TIPOLOGIA CONTRIBUTO
Fondo perduto

REQUISITI

  • richiesta di nazionalità italiana effettuata;
  • in caso di coproduzione, compartecipazione o produzione internazionale le imprese italiane detengono una quota di diritti non inferiore al 20%, ridotta a 10% in caso di più di due Paesi coinvolti
  • avere sede legale nello Spazio Economico Europeo;
  • avere residenza fiscale in Italia;
  • non essere qualificabili come imprese non europee;
  • essere qualificabili come produttori indipendenti;
  • codice Ateco 59.11 ed iscrizione nella sezione ordinaria del Registro delle imprese;
  • essere in possesso dei diritti di elaborazione a carattere creativo sul soggetto, il trattamento, o altro materiale artistico

SPESA MINIMA SUL TERRITORIO
100% del contributo concesso su territorio italiano

EROGAZIONE
Il beneficiario può richiedere il contributo in due modalità:

  • Entro 12 mesi dalla graduatoria, e non prima di 60 giorni dall’inizio delle riprese, l’impresa può richiedere un acconto del 60% del contributo riconosciuto, allegando la documentazione richiesta;
  • Entro 90 giorni, la DGCA eroga il saldo del contributo;
  • Entro 30 giorni dall’erogazione dell’acconto, l’impresa presenta quietanza di pagamento del compenso dovuto agli autori del soggetto e della sceneggiatura;
  • Entro 24 mesi dalla graduatoria (36 per opere di animazione), l’impresa presenta la richiesta definitiva di liquidazione del contributo, allegando la documentazione richiesta.
  • Entro 90 giorni, la DGCA eroga il saldo del contributo.

In alternativa

  • Entro 24 mesi dalla graduatoria il beneficiario chiede l’erogazione dell’intero contributo, allegando la documentazione richiesta
  • Entro 90 giorni, la DGCA eroga il saldo del contributo

 

Accedi al nuovo sportello telematico (DGCOL)
Consulta il Vademecum per la compilazione delle domande

 

REFERENTI

Servizio II
Dirigente in attesa di assegnazione
Tel. 06. 6723.3248
Email:
PEO: dg-ca.servizio2@cultura.gov.it
PEC: dg-ca.servizio2@mailcert.beniculturali.it 

Funzionario Referente
Andrea D’Ottavi
Tel. 06. 6723.3264
Email: andrea.dottavi@cultura.gov.it

Personale addetto
Antonella Fralleone
Tel. 06. 6723.3226
Email: antonella.fralleone@cultura.gov.it

Supporto Cinecittà SpA
Serena Rocconi
Tel. 06. 6723.3427
Email: serena.rocconi@cultura.gov.it

Pietro Torcolini
Tel. 06. 6723.3264
Email: piero.torcolini@cultura.gov.it

Supporto Ales SpA
Cecilia Cavicchioni
Tel. 06. 6723.3493
Email: cecilia.cavicchioni@cultura.gov.it

Federica Falfari
Tel. 06. 6723.3431
Email: federica.falfari@cultura.gov.it

Erica Rossi
Tel. 06.6723.3453
Email: erica.rossi@cultura.gov.it

Riccardo Artana
Tel. 06. 6723.3262
Email: riccardo.artana@cultura.gov.it

Paola Trippa
Tel. 06. 6723.3327
Email: paola.trippa@cultura.gov.it

Assunta Fuccia
Tel. 06. 6723.3338
Email: assunta.fuccia@cultura.gov.it