Produzione investitori esterni

LINK UFFICIALE DEL FONDO
D.I. MiC e MEF 2 aprile 2021 rep. 152 e successive modificazioni – Disposizioni applicative dei crediti d’imposta nel settore cinematografico e audiovisivo di cui agli articoli 16, 17, comma 1, 18, 19 e 20 della legge 14 novembre 2016, n.220

CANALE DI DESTINAZIONE
Cinema

FASE FILIERA INTERESSATA
Produzione

PRODOTTI ELEGGIBILI
Film

NAZIONALITÀ
Film italiano o coproduzione

BENEFICIARI
Imprese esterne al settore cinematografico e audiovisivo

MECCANISMO
Credito d’imposta

TIPOLOGIA CONTRIBUTO
Compensazione fiscale

CASI DI ESCLUSIONE

  • Imprese con accordi di fornitura beni e servizi relativi all’opera
  • Imprese appartenenti al medesimo gruppo dell’impresa di produzione
  • Associazioni culturali e fondazioni senza scopo di lucro
  • Imprese in possesso di classificazione ATECO J 59.1
  • Emittenti tv e piattaforme di streaming
  • Imprese facenti parte di gruppo di imprese che includa una o più imprese cinematografiche o audiovisive

ALIQUOTA
20% degli apporti in denaro versati a titolo di investimento di rischio.
Questa aliquota viene elevata al:

  • 30% per i contratti di associazione in partecipazione stipulati e registrati entro il 31 dicembre 2019;
  • 40% nel caso di apporti in denaro effettuati per la produzione di opere che abbiano ricevuto i contributi selettivi.

REQUISITI

  • Importi a copertura del fabbisogno finanziario relativo al costo di produzione del film;
  • Apporti corrispondenti ad almeno il 5% del costo eleggibile di produzione;
  • Gli importi riconosciuti non devono superare il 70% dell’apporto stesso (nel caso di aliquota al 20%) o il 60% (nel caso di aliquote al 30% o 40%)

LIMITE CREDITO ANNUO PER IMPRESA
€1 milione a impresa, €2 milioni a gruppi di imprese.

EROGAZIONE

Richiesta preventive:         

  • Entro 30 giorni dalla registrazione dei contratti e non oltre la richiesta di rilascio di nulla osta;
  • Entro 60 giorni dalla ricezione della richiesta, la DGCA comunica il riconoscimento del credito d’imposta spettante.

Richiesta definitiva:

  • L’impresa presenta la richiesta definitiva:
    • In seguito alla richiesta di nazionalità italiana;
    • In seguito, ma non oltre 180 giorni, dall’ottenimento del nulla osta di proiezione
    • Entro 24 mesi dalla presentazione della richiesta preventiva (12 mesi per cortometraggio/36 per animazione)
  • Entro 30 giorni dal trasferimento l’impresa trasmette alla DGCA la documentazione bancaria necessaria;
  • Entro 60 giorni dalla ricezione della richiesta la DGCA comunica il riconoscimento del credito d’imposta spettante.

NOTE
Questo credito di imposta non è cedibile – Risorse stanziate per contratti stipulati e registrati entro il 31 dicembre 2020

REFERENTI

SERVIZIO III
Dirigente in attesa di assegnazione
Tel. 06. 6723.
Email:

Stefano Bisignano
Tel: 06.67233410
Email: stefano.bisignano@beniculturali.it

Personale addetto

Mariassunta Bottoni
Tel: 06.67233224
Email: mariassunta.bottoni@beniculturali.it

Carla Felli
Tel: 06.67233329
Email: carla.felli@beniculturali.it

Supporto Cinecittà SpA

Alessia Ciriello
Tel: 06.67233217
Email: alessia.ciriello@beniculturali.it

Lorenzo Scarano
Tel: 06.67233254
Email: lorenzo.scarano@beniculturali.it

Nicola Leopardi
Tel: 06.67233256
Email: nicola.leopardi@beniculturali