Digitalizzazione patrimonio

LINK UFFICIALE DEL FONDO
D.P.C.M. 24/10/2017

FASE FILIERA INTERESSATA
Patrimonio e conservazione

PROGETTI ELEGGIBILI
Progetti di digitalizzazione con le seguenti dimensione minime di materiale:

  • Soli materiali filmati = almeno 100 ore di durata complessiva
  • Film (lungometraggi o cortometraggi) = almeno 20 ore di durata complessiva
  • Materiali filmati e film (lungometraggi o cortometraggi) = almeno 70 ore di materiali filmati e 10 ore di film

BENEFICIARI

  • Imprese di post-produzione italiane:
    • in possesso di ATECO J59.11 e J59.12
    • Capitale versato maggiore o uguale a 40.000€
    • Che abbiano realizzato, negli ultimi due anni, quota = 25% del proprio fatturato in attività di post-produzione cinematografica o audiovisiva
  • Cineteche, pubbliche e private, italiane

MECCANISMO
Automatico

CONTRIBUTO MASSIMO
70% del costo del progetto

TIPOLOGIA CONTRIBUTO
Fondo perduto

EROGAZIONE

  • Il contributo è erogato per il 50% all’atto di assegnazione
  • il saldo è erogato, previa verifica della rispondenza della digitalizzazione delle opere e del materiale al progetto tecnico presentato e previa dichiarazione, da parte della Cineteca nazionale, dell’avvenuta consegna della copia digitalizzata

REFERENTI

Servizio II
Dirigente in attesa di assegnazione
Tel. 06. 6723.3248
Email:
PEO: dg-ca.servizio2@cultura.gov.it
PEC: dg-ca.servizio2@mailcert.beniculturali.it

Funzionario Responsabile

Antonella Masi
Tel. 06. 6723.3386
Email: antonella.masi@cultura.gov.it

Personale addetto

Lorenzina Pacella
Tel. 06. 6723.3255
Email: lorenzina.pacella@cultura.gov.it

Agata D’Agata
Tel. 06. 6723.3233
Email: agata.dagata@cultura.gov.it